lunedì 6 luglio 2015

L'ORIGINE DELL'AMORE

La vera etimologia della parola
amore è incerta,pare derivi dalla
radice sanscrita ka, che vuol dire
desiderare, amare.
Qualche studioso rimanda alla  
radice ami (madre), la stessa della
parola etrusca aminth che significa
“amore”.
Da ami  pare derivi anche la parola latina
amicius (amicizia)...

Per finire vi fornisco un'ulteriore
possibile etimologia, non del tutto
accredita, ma io la trovo estremamente
poetica: amore deriverebbe dal latino
A-MORS: alfa privativo greco (prefisso
che nega la parola che segue)+
mors=morte, quindi senza morte.
L'amore sprigiona un'energia vitale
che domina la morte, da esso anzi
nasce, fiorisce e prospera la vita.
Amore quindi come contrario di
morte; l'uomo privato dell'amore
non sopravvive, quindi non siamo
noi a creare l'amore, ma siamo figli
e frutto di esso...e solo amando
possiamo dire di essere veramente 
vivi.
Vivere nell' amore ci aiuta a superare 
la nostra finitezza umana, ci porta
anzi a guadagnare spazi dell'anima
nostra e degli altri che dilatano i nostri
orizzonti, proiettandoli verso l'infinito 
e l'eternità!!

Non so se sono riuscita a cogliere 
l'autentico significato della parola
amore, ma in realtà è quello a cui mi
piace credere...  perché l’amore, quando
è vero, riesce ad essere un sentimento
puro ed eterno, che supera e trascende
anche la morte.

A tal proposito, eccovi una poesia
(anonima) che non ho avuto il tempo
di leggervi a scuola:

Un giorno un ragazzo chiese al vecchio
saggio del paese…quale fosse la cosa più forte.
Il saggio dopo qualche minuto gli rispose:
Le cose più forti al mondo sono nove:
“Il ferro è più forte, ma il fuoco lo fonde.
Il fuoco è forte, ma l’acqua lo spegne.
L’acqua è forte ma nelle nuvole evapora.
Le nuvole sono forti ma il vento le disperde.
Il vento è pure esso forte ma la montagna lo ferma.
La montagna è forte, ma l’uomo la conquista.
L’uomo è forte ma purtroppo la morte lo vince”.
“Allora è la morte la più forte!”
– lo interruppe il ragazzo –
“No” – continuò il vecchio saggio –
“l’amore… sopravvive alla morte!”

Chissà perché mi saltano subito in mente loro!
Risultati immagini per amore sconfigge la morte


Chi è amato non conosce morte,
perché l’amore è immortalità,
o meglio, è sostanza divina.
Chi ama non conosce morte,
perché l’amore fa rinascere la vita
nella divinità.
 
– Emily Dickinson –

Nessun commento:

Posta un commento